Come scoraggiare ladri e taccheggiatori con i cartelli. Soluzioni per i negozi.

Come scoraggiare ladri e taccheggiatori è una domanda che si pongono molti gestori di negozi e attività commerciali, perché al di là di allarmi ed eventuali denunce, la soluzione migliore è sempre la prevenzione.

Si calcola che solo in Italia gli esercizi commerciali subiscano 2,95 miliardi di euro di perdite dovute ai furti, che rappresentano l’ 1,23% delle vendite retail.

I piccoli commercianti spesso non possono affrontare la spesa necessaria per sistemi di allarme avanzati, video sorveglianza o per installare gli scanner alla porta d’ingresso, il che li rende i bersagli preferiti dai malintenzionati.

Eppure un semplice cartello può fare molto per scoraggiare la maggior parte dei ladri o taccheggiatori. Il punto sta nell’ideare un messaggio che sia in grado di spaventare i potenziali ladri, senza però intimidire i clienti onesti!

I taccheggiatori sono abili osservatori, controllano tutto quello che succede intorno e notano tutte le persone presenti tra staff del negozio e clienti. I clienti invece sono impegnati con i loro acquisti e raramente si rendono conto dei taccheggiatori, mentre i dipendenti del negozio non possono controllare ogni angolo contemporaneamente e per tutto il tempo. Il cartello invece rimane “attivo” 24 ore su 24. Non è eccessivo affermare che un cartello agisca come una sorveglianza continua.

Un cartello può essere un deterrente valido quanto un sistema di allarme. I taccheggiatori tenderanno a desistere e puntare verso un’altra attività che appare meno controllata.

Per prima cosa pensiamo alla porta d’ingresso. Visibile a tutti, un semplice cartello con la frase “I taccheggiatori saranno puniti”, è il primo semplice passo per scoraggiare già tutta una serie di persone. Il cartello va posto in alto, in quanto i ladri controllano per prima cosa se ci sono telecamere o meno. Molti dei clienti onesti non lo noteranno nemmeno, ma loro sì!

Sono tanti i cartelli ideati negli anni dai commercianti, alcuni molto creativi e simpatici, altri davvero minacciosi, altri professionali e seriosi. Occorre in ogni caso tener presente il tipo di attività, dalla gioielleria, al negozio di giocattoli, dagli alimentari al negozio di abbigliamento.

Tendenzialmente un messaggio ironico o scherzoso può andar bene per attività con articoli meno costosi ( e non per questo l’avviso sarà meno efficace), mentre in una gioielleria ad esempio è opportuno un messaggio più professionale che citi la legge o le forze dell’ordine ad esempio.

Attenzione: In nessun caso il messaggio deve lasciar intendere che non ci sono altre misure di sicurezza, telecamere o allarmi! Anzi, deve sottindendere proprio il contrario, in quanto il messaggio principale del cartello deve significare che nessun ladro passerà inosservato.

Per questo devono essere messaggi brevi e i cartelli (pochi, pochissimi) devono essere posizionati in punti chiave senza essere troppo oppressivi o esagerati. Il cartello non deve mai essere una lamentela tipo “ai ladri che continuano a rubare le caramelle siete pregati di ….”. Questo messaggio non è efficacie perché fa capire a tutti che i ladri hanno già rubato le caramelle nel vostro negozio e l’hanno fatta franca! Un messaggio efficace può essere ““area video sorvegliata” (anche se non avete nessuna telecamera!

 

Come comportarsi se i ladri sono dipendenti del negozio?

Purtroppo, molti casi di taccheggio e furto sono attribuibili al personale dei negozi. In questo caso è utile chiarire da subito con tutti i dipendenti che, oltre ad aiutare i clienti, essi sono addetti anche alla sorveglianza di eventuali ladri e taccheggiatori. Sapere che i colleghi sono attivamente impegnati nel controllo del negozio, sarà più difficile per un dipendente decidere di rubare.

E’ fondamentale non condividere con i dipendenti troppe informazioni sui sistemi d’allarme e sulla video sorveglianza. Se non avete davvero le telecamere non è necessario che i dipendenti ne siano a conoscenza, anzi è del tutto fuori luogo. Naturalmente, avrete dipendenti più affidabili e che conoscete da più tempo sui quali potrete contare ciecamente, ma per il resto mantenete assoluto riserbo e lasciate sempre intendere il messaggio che “i ladri saranno perseguiti” (Tutti quanti!)

Chiaramente i cartelli non sono infallibili, ma possono ridurre di molto il numero di furti e taccheggi in qualunque attività. Esattamente come la video sorveglianza, creano un deterrente e allo stesso tempo fanno sapere a clienti e dipendenti che la sicurezza è tenuta in grande considerazione, anche per eventuali episodi che potrebbero danneggiarli in prima persona.

I cartelli scoraggiano i ladri e allo stesso tempo incoraggiano i clienti a frequentare il negozio con tranquillità e fiducia.